Dott.ssa Paola Guerriero - Studio Psicopedagogico a Milano (zona Niguarda - Bicocca) e Firenze
P.I. 10190140961

Reuven Feuerstein

Il professor Reuven Feuerstein (1921 - 2014) è stato il fondatore e il presidente dell'Istituto Feuerstein. Psicologo clinico, dello sviluppo e cognitivo, è l'artefice della visione, dei concetti, delle pratiche e della sostanza di ciò che è l'Istituto Feuerstein.

Biografia

Reuven Feuerstein Reuven Feuerstein nacque nel 1921 in Romania e aveva otto fratelli. Frequentò il Collegio per Maestri di Bucarest e studiò psicologia presso il Collegio Onesco di Bucarest, prima di essere costretto a fuggire per salvarsi a causa dell'invasione nazista della Romania.
Trasferitosi in Palestina nel 1945, insegnò ai bambini sopravvissuti alla Shoah fino al 1948. Questo è stato l'inizio di una lunga carriera dedicata ai bisogni psicologici ed educativi di immigrati, rifugiati e altre categorie di persone svantaggiate.

Feuerstein tornò poi in Europa per completare la laurea in Psicologia Generale e Clinica presso l'Università di Ginevra, dove studiò sotto la guida di Andre Rey e Jean Piaget e frequentò le lezioni tenute da luminari come Karl Jaspers e Carl Jung. Nel 1970, Feuerstein conseguì il dottorato di ricerca in Psicologia dello Sviluppo presso l'Università della Sorbona a Parigi. Le sue principali aree di studio furono Psicologia dello Sviluppo, Clinica ed Cognitiva.

Negli anni ’50 e '60 fu direttore dei Servizi Psicologici della Youth Aliyah in Europa (NdT: "Youth Aliyah" è un’associazione sorta a Berlino negli anni ’30 con lo scopo di salvare dal nazismo bambini ebrei, portandoli in Israele o in Gran Bretagna. In seguito l’associazione si è occupata di aiutare i bambini scampati all’Olocausto a raggiungere Israele e attualmente aiuta giovani e bambini ebrei in tutto il mondo...) . In questa veste, fu responsabile della selezione dei potenziali candidati per l'emigrazione al fine di seguire vari programmi educativi in Israele. Scoprì che i bambini ebrei marocchini che venivano sottoposti ai test d’intelligenza standard (QI) avevano dei risultati molto miseri, ma se guidati da un mediatore con un metodo “domanda e risposta”, miglioravano notevolmente le loro prestazioni. Questa esperienza pose interrogativi importanti a Feuerstein circa le convinzioni dell'epoca riguardanti la stabilità dell'intelligenza, facendogli ipotizzare che il vero problema per l’apprendimento fossero le differenze culturali. Quindi sviluppò nuovi metodi di valutazione e nuovi strumenti di insegnamento per la flessibilità cognitiva (la capacità di apprendere) così da costruire nuove abilità.

Questo periodo fu fondamentale anche per lo sviluppo delle sue ipotesi di lavoro sui i bambini a basso potenziale e le loro possibilità di cambiamento. Attraverso la ricerca, scoprì che la chiave per un'istruzione significativa per tutti i bambini è il rapporto mediato.

Dal 1970 Feuerstein lavorò in Israele, inizialmente applicando gli strumenti da lui sviluppati per la valutazione e l’insegnamento all’apprendimento nei bambini con sindrome di Down, poi anche a pazienti colpiti da ictus, demenza, paralisi cerebrale, autismo e altre condizioni.
L’Istituto Feuerstein, che ha fondato e diretto, non solo tratta le persone da tutto il mondo, ma forma anche terapisti ed educatori a livello internazionale secondo le guide del metodo Feuerstein.

Per il suo lavoro innovativo, il professor Feuerstein ha ricevuto numerosi premi. Tra questi ricordiamo l’Israel Prize in Education (Premio Israele per l’Educazione) e il titolo di Chevalier dans l'Ordre des Palmes Académiques (Cavaliere dell’Ordine delle Palme Accademiche - NdT: onorificenza concessa dal Ministero dell'Educazione francese a professori ed educatori di altissimo livello). Nel 2012 fu anche candidato al premio Nobel per la Pace.

Soprattutto, il professor Feuerstein ha sintetizzato l'insegnamento di "Veahavta LeReacha Kamocha" (ama il tuo prossimo come te stesso) – senza distinzioni di religione, razza o nazionalità. Il suo prendersi cura di ogni individuo che veniva chiedendo aiuto o consigli era senza pari. Genio clinico, ha dato speranza e direzione da seguire a molte migliaia di genitori di bambini con bisogni speciali e difficoltà di apprendimento per farli avanzare ed integrarli, facendo vivere loro vite ricche di significato.

Il professor Feuerstein è morto nel 2014. Egli ha toccato la vita di centinaia di migliaia di persone e mancherà molto a tutti coloro che lo conoscevano o che ne avevano sentito parlare.

I testi riportati di seguito sono tratti dal sito ufficiale del Feuerstein Institute (www.icelp.info) di Gerusalemme.
[Traduzioni a cura di Elisa Valle]

(Leggi l'originale in inglese)

Dott.ssa Paola Guerriero

a Milano (zona Niguarda - Bicocca) e Firenze

 338 8475384

 scrivimi@studiopsicopedagogico-paola.it

 www.studiopsicopedagogico-paola.it

 pagina Facebook

P.I. 10190140961

Le ultime dal blog

Area riservata

© Studio Psicopedagogico Paola Guerriero. All Rights Reserved.
Designed with and by Elisa Valle, thanx to JoomShaper. Powered by Joomla!, a Free Software released under the GNU/GPL License.

Cerca

Questo sito e gli strumenti di terze parti da esso utilizzati si avvalgono di cookies.
Continuando a navigare accetti il loro uso.